martedì 11 luglio 2017

CIAMBELLA VARIEGATA CON GLASSA AL CIOCCOLATO

Caldo o non caldo, quando tua figlia dice torta ... torta dev'essere, anche perchè mentre tu sei mezza distrutta e non riesci a ribattere, lei ha le pile ultracariche ed è pronta a respingere ogni tuo tentativo di rimandare a giornate più fresche!!



 E sia ... veloce veloce, la sette vasetti del mio cuore è pronta in un momento ....


CIAMBELLA SETTE VASETTI GLASSATA AL CIOCCOLATO

Ingredienti (dosati con un vasetto vuoto di yogurt) : 2 vasetti di zucchero, tre vasetti di farina (o 2 di farina e 1 di fecola), un vasetto di yogurt (io avevo in casa quello al caffè, ma in questo caso va benissimo un gusto neutro tipo bianco o vaniglia), un vasetto di olio di semi, 3 uova, una bustina di lievito per dolci, un paio di cucchiai di cacao amaro e gocce di cioccolato a piacere.

In una ciotola ho montato con il frullatore le uova con lo zucchero, ho poi aggiunto, sempre montando  lo yogurt e l'olio.

In una seconda ciotola ho setacciato farina e lievito e li ho poi aggiunti con una spatola alla miscela di uova.

Una volta pronto il composto l'ho diviso in due parti, ad una metà ho aggiunto un paio di cucchiai di cacao amaro, sempre setacciato, all'atra metà ho aggiunto le gocce di cioccolato.

In uno stampo a ciambella (a cerniera) imburrato e infarinato (devo sempre provare a fare quel preparato antiaderente!!) ho versato a strati l'impasto, prima una parte dell'impasto al cacao, poi ho versato tutto l'impasto con le gocce e per finire ho terminato con il restante impasto al cacao.

Ho infornato per circa 40 minuti (vale sempre la prova stecchino) in forno già caldo a 180°



Ma ovviamente mia figlia non era contenta ... 

Mamma ma non la decoriamo??? 

Così mi sono impegnata tantissimo e ci ho versato sopra della glassa al cioccolato già pronta (che voi potete fare a casa sciogliendo 100 gr di cioccolato fondente con un paio di cucchiai di panna) che lei ha poi decorato con codette di zucchero rosso e steline bianche.








E la colazione è pronta!
martedì 18 aprile 2017

Muffin del riciclo ... uova di cioccolato e colomba a me!!!

Quelle povere colombe che vagano per casa fino all'estate .... uhahauhauhauah ... ma quando mai ... noi di solito le facciamo fuori in quattro e quattr'otto .... quest'anno ne abbiamo assaggiata una pere e cioccolato che era una bontà!


Però quando capita quella che non è tanto soffice, un po' troppo asciutta, piena di canditi che non piacciono ... si pensa subito a come riciclarla!

E allora vai di muffin! La ricetta è quella di Chiarapassion, sostituendo il latte con due yogurt alla vaniglia, anche loro in scadenza, da riciclare!



MUFFIN ALLA COLOMBA CON PEZZETTONI DI UOVA DI CIOCCOLATO

Ingredienti : 250 gr di farina, 200 gr di colomba, 80 gr di zucchero, pezzi di cioccolata delle uova a piacere (meglio se messe nel congelatore per un quarto d'ora), 10 gr di lievito per dolci, un uovo, due yogurt alla vaniglia da 125 gr, un goccio di latte se l'impasto è troppo denso, 75 ml di olio di semi.

Abbiamo mescolato in una ciotola gli ingredienti secchi, colomba sbriciolata, farina, lievito e zucchero.

In un'altra ciotola abbiamo mescolato l'uovo leggermente sbattuto, lo yogurt e l'olio e abbiamo poi unito questo composto a quello solido. Mescolato con una spatola, aggiunto un po' di latte (perchè il nostro composto era troppo denso) e i pezzettoni di cioccolato.

Abbiamo distribuito nei pirottini e poi messo in forno caldo a 180° per circa  18-20 min (fate la prova stecchino)

Buon appericiclo!!! 

domenica 26 febbraio 2017

Viva l'allegria del Carnevale!

In realtà non ho mai amato travestirmi, infatti da bambina vivevo il Carnevale come un tormento!

Ora però che ci sono i bambini, soprattutto la piccola che inizia a travestirsi a febbraio e ad agosto è ancora lì che tira fuori i vestiti dal'armadio per interpretare un personaggio, anche il Carnevale merita di essere festeggiato ... e come festeggiarlo se non pasticciando in cucina?

E allora via con la frolla per preparare una bella crostata e dei cestinetti tutti colorati!



FROLLA SENZA RIPOSO

500 gr di farina (ho usato circa 150 gr di semola rimacinata e il resto di farina 00), 250 gr di zucchero, 200 gr di burro, 1 uovo, un cucchiaino di lievito

Con questo impasto ho preparato una crostata di circa 22 cm di diametro e una ventina di cestinetti.

Ho farcito la crostata con marmellata di more e decorato con la scritta e una mascherina sempre di frolla, poi ho cotto una mezz'ora a 180°.
Una volta cotta e raffreddata ho decorato con le codette colorate usando come "collante" la ganache che ho poi usato per farcire i cestinetti.



I cestinetti li ho preparati utilizzando lo stampo dei mini muffin che ho foderato con un cerchietto di frolla e cotto per circa 15 minuti in forno caldo a 180°



Una volta freddi li ho riempiti con un cucchiaino di crema spalmabile al cioccolato e caffè, ricoperti di ganache al cioccolato bianco e decorati con minismarties e mompariglia colorata.




GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO

Ingredienti : 100 gr di cioccolato bianco, 150 gr di panna da montare (io ho usato quella vegetale)

Ho scaldato la panna e il cioccolato finchè non si è sciolto quest'ultimo (io ho usato il microonde un minuto alla volta a 750 W) 

Ho poi lasciato raffreddare e messo in frigo una notte intera.

Ho poi aggiunto altri 100 cc circa di panna da montare e ho montato il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema ben montata.

venerdì 24 febbraio 2017

Un compleanno da dinosauri .... decori e regalini per i bambini.


Ritorniamo a parlare della festa a tema dinosauro ....

Beh, decorazioni vere e proprie in realtà non ne abbiamo fatte, piuttosto abbiamo preparato un cartellone da posizionare all'ingresso della sala dell'oratorio dove abbiamo festeggiato ... disegnini e scritte fatte al pc, un rametto di legno, sottotorta e carta crespa verde ed eccolo pronto!


Poi abbiamo dedicato un po' di tempo ai regalini per gli invitati ....

Biscottini a tema ... semplicissimi, sempre da un'idea di pinterest, fatti con la frolla, una formina rotonda, e le impronte lasciate da un pupazzetto di dinosauro, una volta cotti una splennellata di cacao per far risaltare l'impronta e via!


Poi abbiamo trovato dei fogliettini a forma di dinosauro rivestiti con una pellicola nera che si può grattare via ... sotto c'è una parte tutta colorata che si vede grattando via il nero ... la mia piccolina si diverte un sacco a disegnarci sopra!


Matite e blocchetti a tema, caramelle e smarties ... ed ecco pronti i regalini imbustati e chiusi con un'etichetta (santo word, sempre tu) incollata sopra. 


Alla prossima con la torta!


martedì 21 febbraio 2017

Sfoglia di zucchine e ricotta

Questa volta l'assenza è stata lunga ... 

chiedo scusa a chi mi ha scritto in questo periodo per avere delle informazioni, ma non ho aperto il blog da questa estate, abbiamo aggiornato solo la pagina fb ...


abbiamo passato un autunno pesante, un lutto in famiglia, una malattia da affrontare ... a volte la vita concentra in poco tempo tanta sofferenza ... e tu puoi solo rimboccarti le maniche, raccogliere le forze che ti sono rimaste e circondarti d'amore ... così passo dopo passo arrivi ad un punto in cui ti rimane quella sensazione di malinconia, ma riesci comunque a vivere ....

.. perchè la vita, nonostante tutto, puoi solo viverla ... ed allora meglio farlo per bene, godendosi sempre quello che arriva di bello ... e perchè no, andandoselo anche a cercare questo bello se non viene da noi!!!

SFOGLIA SALATA CON RICOTTA, ZUCCHINE E PROSCIUTTO COTTO


Ingredienti : una sfoglia (a me piace rotonda per comodità), due zucchine (tagliate a tocchetti, passate nel pangrattato e fritte), 150 gr di ricotta, 100 gr di prosciutto cotto (o mortadella, speck, quel che piace), qualche fetta di scamorza affumicata, due o tre uova, parmigiano, sale, un cucchiaino di curcuma

Ho acceso il forno a 200°

Ho preparato le zucchine, questa volta le ho lavate, tagliate a tocchetti e passate nel pane grattugiato e fritte.

Una volta fredde ho assemblato il tutto ... ho steso la sfoglia bucherellando il fondo, ho versato le zucchine, poi il prosciutto tagliato a pezzi , la ricotta a pezzetti e la fettine di scamorza.


Ho sbattuto le uova, aggiunto il sale, un paio di cucchiai di parmigiano e un bel cucchiaino di curcuma e versato sulla torta.

Ho infornato per una buona mezz'ora fino a doratura (sopra e sotto!)




venerdì 3 giugno 2016

Un compleanno da dinosauri... decoriamo la tavola

Decorare la tavola per i compleanni è la parte più divertente, ma partendo dall'abbinamento dei colori, alla scelta di piattini e bicchieri, dai i portaposate, alle decorazioni vere e proprie, è anche la parte più impegnativa!




Partiamo dalla tovaglia. L'abbiamo scelta verde, di quelle che si lavano con un passata di spugna e abbiamo frastagliato i bordi per ricreare un po' di vegetazione che tanto piace ai dinosauri erbivori!

Ho realizzato un banner con il nome del festeggiato, cranio in testa e coda finale, che ho appeso sul lato lungo della tavola con un nastrino verde (tono su tono eh!)


Anche questo, preparato semplicemente con word, utilizzando un font preso apposta e il cranio trovato su internet e adattato nei colori a mio piacere!

Piattini, bicchieri e posate li abbiamo presi in due tonalità di verde e in arancione, e, poichè avevo adocchiato un art attack con rotoli di carta, colla e carta da cucina... abbiamo preparato dei portaposate a forma di zampe di Trex! I bambini si sono divertiti un sacco a pasticciare con la colla!

Due rotoli di carta uniti insieme, un cartoncino a forma di impronta di dinosauro (doppia) attaccato alla base e dei rotolini per dare la tridimensionalità alle dita... tutto ricoperto di carta cucina e colla vinilica (miscelata con acqua... ho fatto le proporzioni ad occhio per poterla rendere un po' più fluida).

Lasciati asciugare e poi colorati ... noi abbiamo usato le tempere che avevamo a casa, ma se usate dei colori acrilici viene molto meglio. 




Prima di metterci le posate ho inserito all'interno della carta crespa verde per tenerle più pulite. 

Con lo stesso metodo abbiamo preparato anche un bel vulcano (se guardate nelle foto la parte marrone in acrilico è molto più brillante del rosso tempera della lava) ... l'idea era di fargli fare un po' di fumo con il ghiaccio secco, ma alla fine siamo rimasti a secco noi!!! Sarà per la prossima volta!!!

Il vulcano è un vassoio di cartoncino ritagliato più o meno a forma di cerchio (molto impreciso, per fare la base) ha al centro un rotolo di carta lungo (da cucina),  poi è rivestito di fogli di giornale appallottolati, in modo da dargli la forma di montagna, tenuti insieme con scotch (di carta è meglio).... una volta creata la forma e aggiunti dei rotolini per dare l'idea della lava che cola, è stato rivestito tutto di carta cucina e colla/acqua... asciugato qualche giorno e poi colorato.
All'interno del tubo di carta, nella parte superiore. ho inserito un bicchierino da caffè dove doveva andare il ghiaccio secco per fare il fumo.

Altra cosa che abbiamo preparato... i dinoinvitati! 



Abbiamo messo il cappellino per la festa a qualcuno dei tremila pupazzetti di dinosauro che abbiamo a casa e li abbiamo sistemati sul tavolo... la cosa più difficile è stato convincere qualche bambino che non se li poteva portare a casa a fine festa, perchè hanno avuto un successone!!! Ma mio figlio è gelosissimo dei suoi dinoamici e guai se ne mancava qualcuno!!! Però poteva essere una buona idea come regalino a fine festa!



E' stato bello vedere i bambini che venivano incuriositi a guardare la tavola!!! 

A presto con altre idee per la dinofesta!
lunedì 30 maggio 2016

Se ti manca la voglia di decorare la torta....

soprattutto se la piccola festeggiata ha la febbre a 38... fai come me.... rosellone con la sach a poche... due ciuffetti sparsi qua e là....  anche se sono brutte e storte come le mie, fanno sempre scena!!!


Poi una scritta su cartoncino, due stuzzicadenti e la torta è fatta... senza troppo sforzo!!


La crema è la solita versione rivisitata della camy cream... ultimamente la sto facendo con una confezione di crema di ricotta dolce Galbani, una confezione di philadelphia e 500 ml di panna vegetale... monto insieme i due formaggi e a parte monto la panna fredda di frigorifero. La panna mi piace montata benissimo, molto compatta... poi unisco i due composti, con una spatola per non smontare la panna.

Già così è bella densa per decorare.

In questo caso avevo preparato una crema al cioccolato fondente che adoro e a questa ho unito una parte della crema bianca.... questa è la parte marrone della torta....

La parte rosa è semplicemente la bianca colorata con gel alimentare fucsia.